Google+ Cosmetics And Makeup Review: [Brand] I Provenzali

11 apr 2017

[Brand] I Provenzali

Buongiorno, bellezze!
Scusate l'assenza di questi ultimi due mesi, ma sono stata (e lo sono tutt'ora) molto impegnata, sia per lavoro che per passioni varie: chi mi segue su Facebook sa che mi sono iscritta ad un doppio corso per diventare sia Educatore che Addestratore cinofilo e la maggior parte del mio tempo libero, fine settimana inclusi, è dedicato ora a questo.

Oggi vorrei parlarvi de "I Provenzali", brand italiano che moltissime di voi già conosceranno, in vista della prossima recensione che vedrete pubblicata e che sarà lunghissima, poiché vi parlerò di un'intera linea di prodotti per il viso.
Ho scelto di dedicare un post intero a quest'azienda perché ne apprezzo molto la filosofia e condivido le loro scelte; inoltre, trattandosi di azienda nata in Italia, trovo sia utile approfondirne la conoscenza: un po' di orgoglio nazionale, una volta tanto che ce n'è la possibilità, direi che si può tirare fuori, no? ;)
Buona lettura e... fatemi sapere se anche voi, come me, apprezzate questo brand e la sua azienda produttrice!
Cliccando sui titoletti qui sotto potrete accedere direttamente alle pagine web dedicate.

Nel 1965 nasce l'azienda Saponificio Gianasso, dal nome del suo fondatore Domenico Gianasso, che ha sempre avuto come caposaldo l'idea di sostenibilità e di integrazione tra azienda ambiente; il brand "I Provenzali" nasce nel 1998.
Il Gruppo Gianasso, per "I Provenzali", è tra le prime aziende in Italia ad aver ottenuto la Certificazione secondo lo Standard internazionale "Stop ai test sugli animali" rilasciata da ICEA per LAV (Certificato n° 009).

Il sistema di gestione della qualità è certificato dal Bureau Veritas ai sensi della norma UNI EN ISO9001, mentre il sistema di gestione ambientale è certificato dalla stessa azienda secondo la norma UNI EN ISO14001.

I prodotti de "I Provenzali" sono reperibili nei negozi della grande distribuzione (Tigotà, CAD, OVS, ecc.) e online (Amazon, ecc.), quindi è facile trovarli. Pur non essendo eccessivamente costosi, essi sono frutto di un'accurata ricerca e di un'attenzione all'ecosostenibilità di tutta la produzione, a dimostrazione del fatto che non occorre sempre spendere cifre enormi per trovare prodotti validi e attenti a noi e all'ambiente. Il Gruppo Gianasso, di cui "I Provenzali" fa parte, ha un codice etico (reperibile qui) molto accurato e volto alla sensibilizzazione sul tema dell'ecosostenibilità e rispetto per l'ambiente.

Da sempre attenta a tutto il processo di produzione dei suoi prodotti, ma anche a tutta la catena di fornitura, l'azienda nel 2012 decise di dare priorità all'analisi di quest'ultima. La sostenibilità ambientale è da sempre una priorità del Gruppo Gianasso e, grazie alla partnership con altre aziende e con i fornitori, ha potuto migliorare sempre di più i prodotti, il loro packaging (utilizzando, ad es., il più possibile materiale riciclato e riciclabile).

L'intera filiera di produzione de "I Provenzali" è certificata da ICEA per LAV (Lega Anti Vivisezione) poiché fin dal 2003, volontariamente, ha sempre rispettato la sua scelta etica di non ricorrere a test su animali. Le aziende certificate ICEA per LAV si impegnano a non effettuare, né direttamente né commissionandoli a terzi, test su animali, monitorando anche i propri fornitori e produttori. Da qui si capisce ulteriormente quanto quest'azienda tenga al nostro ambiente e ai suoi abitanti, noi compresi.
Il logo della certificazione "Stop ai test su animali" è presente su tutti i pack dei cosmetici de "I Provenzali". Inoltre, per sensibilizzare le persone verso l'amore per gli animali e per condividerlo, propone periodicamente dei social contest su Facebook, ecc.

Dal 2004 "I Provenzali" sostiene i progetti di WWF Italia grazie ad una partnership esclusiva. Su tutti i pack dei cosmetici troverete anche il logo del WWF. Molte sono le iniziative che, in collaborazione con WWF, questo brand promuove e sostiene: basti pensare all'emergenza global warming (surriscaldamento globale) e all'aiuto che "I Provenzali" ha dato a WWF per istituire un'area protetta per gli orsi polari in via di estinzione a causa dello scioglimento dei ghiacci

Tutti i cosmetici naturali e biologici "I Provenzali" sono 100% vegan: ciò significa che, per la loro realizzazione, non è stata utilizzata alcuna materia prima di origine animale o che abbia comportato lo sfruttamento o il maltrattamento di animali. Il brand ha ottenuto la certificazione VeganOK nel 2014: su tutti i pack è presente il logo di tale certificazione a dimostrarla.

Il Gruppo Gianasso per "I Provenzali" utilizza energia rinnovabile: per la sede produttiva di Campomorone il fotovoltaico alimenta la quasi totalità degli impianti. Anche il logo di Energia Pulita è presente su tutti i pack dei prodotti.
Ogni anno vi è un enorme risparmio di gasolio e di CO2.

Per "I Provenzali" vengono utilizzati esclusivamente flaconi, astucci incarti ed etichette in materiale riciclato e riciclabile: tutte le informazioni relative a queste caratteristiche sono sempre espresse sulle confezioni, così come sono presenti anche le indicazioni per il corretto smaltimento nella raccolta differenziata. Una caratteristica che io apprezzo molto è l'etichetta parlante, ovvero un'etichetta che contiene il maggior numero di informazioni possibili sul prodotto acquistato, dall'INCI alle certificazioni, dalle proprietà dei singoli ingredienti utilizzati alle informazioni sull'azienda, ecc.

Per garantire la sicurezza delle materie prime e dei prodotti, questi vengono sottoposti a severi test di laboratorio, incluse le verifiche di tracciabilità di filiera. Ogni nuova formulazione ed ogni lotto viene controllato scrupolosamente e anche di questo si può avere la conferma grazie al logo presente sulle confezioni. Inoltre, i prodotti sono testati dermatologicamente e per Nichel, Cromo e Cobalto (metalli pesanti), in modo da ridurre al minimo il rischio di allergie.
Tutti i cosmetici naturali "I Provenzali" sono identificati con il logo "Prodotto vegetale" oppure "Origine vegetale": il primo identifica i cosmetici realizzati a partire da materie prime selezionate 100% vegetali, formulazioni naturali e di efficacia comprovata, senza l'utilizzo di ingredienti chimici quali SLES, SLS, Siliconi e Parabeni; il secondo identifica tutti i prodotti che per propria natura non possono essere formulati con basi totalmente vegetali, ma per la loro creazione si è comunque ricorsi all'impiego di materie prime di origine vegetale.
Per scelta, i cosmetici sono creati senza Parabeni, Siliconi, BHA, EDTA, derivati petrolchimici, conservanti aggressivi e sensibilizzanti.
Tra i vari test cui i prodotti vengono sottoposti vi sono quelli di efficacia, oftalmici, per il glutine (cosmetici che vengono in contatto con le labbra) e di toelettabilità (le salviette umidificate sono 100% biodegradabili).

Gli oli cosmetici "I Provenzali" non sono né tagliati né sofisticati e il Certificato dell'Olio cosmetico che acquistiamo può essere visualizzato e stampato direttamente dalla homepage del loro sito, semplicemente digitando il numero di lotto stampato sull'etichetta. Sul Certificato sono riportate tutte le informazioni inerenti le qualità organolettiche e formulative dell'olio in questione. Per ogni esame e test effettuato sono esplicitati i "range di purezza di riferimento" e il "valore di lotto rilevato".
Su ogni pack è presente il logo Certificato degli Oli e vi sono le istruzioni per la sua consultazione.

Nel 2007 "I Provenzali" ha ottenuto la Certificazione Biologica di CCPB (Consorzio Controllo Prodotti Biologici) e questo ha portato alla nascita di nuovi prodotti interamente formulati con materie prime naturali e di origine naturale, per il 95% certificate biologiche, senza OGM e con profumi 100% naturali.
Il logo CCPB è su tutti i pack dei prodotti e in etichetta sono sempre espresse le percentuali esatte di materie prime biologiche e naturali contenute nei cosmetici.

"I Provenzali" sono progettati e prodotti interamente in Italia, favorendo così la creazione ed il mantenimento di posti di lavoro, generando reddito e ricchezza per la nazione ed il suo benessere. La Certificazione 100% Made in Italy, rilasciata dall'Istituto di Tutela dei Produttori Italiani, attesta che i cosmetici naturali e biologici "I Provenzali" sono realizzati interamente in Italia, con semilavorati italiani, con materiali naturali di qualità e di prima scelta, adottando lavorazioni artigianali tipiche italiane e con formule esclusive dell'azienda. Sul sito dell'azienda è possibile consultare una sorta di carta d'identità dei vari prodotti per poterne conoscere tutte le caratteristiche peculiari e il luogo di confezionamento.

Il Gruppo Gianasso è una presenza industriale sostenibile ed integrata nel territorio e con la comunità locale. Molte sono le iniziative cui partecipa per valorizzare il territorio locale.

Tutti i prodotti "I Provenzali" sono testati e approvati direttamente dai consumatori: spesso l'azienda propone dei Focus Group organizzando periodicamente delle campagne di selezione dei consumatori. Ponendo l'accento sull'attenzione al cliente, vi è il numero verde del Servizio Consumatori sempre a disposizione (lun-ven dalle 9 alle 17). Molte sono le iniziative social per diventare tester, così come molte sono le occasioni in cui si chiedono l'opinione e l'interazione del cliente con l'azienda, magari nel proporre nuovi prodotti. Ancora, blog e tutorial fanno parte integrante di questa realtà aziendale: molte sono le beauty blogger o youtuber che decidono di recensire i prodotti provati. E anche i bambini vengono coinvolti: periodicamente l'azienda organizza eventi nelle scuole primarie, i "Laboratori del Sapone", in cui i bimbi imparano a creare dei saponi vegetali con le loro mani.

I cosmetici 100% naturali e vegetali "I Provenzali" sono realizzati senza intaccare preziose risorse alimentari, quindi senza togliere cibo all'umanità.
L'olio di mandorle dolci, spremute a freddo, è un prodotto di alta qualità, ma non più adatto all'alimentazione perché selezionato come seconda raffinazione, ottimo per nutrire e massaggiare la nostra pelle in modo naturale; i sali da bagno sono realizzati con metodo artigianale a filiera controllata, con sale proveniente da un luogo di nidificazione dei fenicotteri rosa in Sardegna, di alta qualità, ma non più adatto all'alimentazione, ideale per donare a noi e al nostro corpo un momento di relax naturale.


E dopo aver letto tutto questo, voi che ne pensate de "I Provenzali"? Avete già provato qualche loro prodotto? Come vi siete trovate? Quali sono i vostri must have? Fatemi sapere!
Buona giornata!

2 commenti:

  1. Ciao Silvietta, conosco i provenzali ma non ho mai comprato nulla... e non so perchè :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul serio?? Eh no, questo non me l'aspettavo da te :D Devi rimediare!

      Elimina

I commenti sono i benvenuti: animano il blog e aiutano a maturare il blogger!
(rimetto la verifica per inserire commenti causa troppa spam ricevuta, scusatemi)